Ho comprato RockSound ... e me ne sono già pentito

Ho comprato RockSound ... e me ne sono già pentito Luca Lorenzelli 5 of 5
Erano anni che non compravo una rivista musicale, prima leggevo Metal Hammer, Psycho -di gran lunga il più vario- , Hard! e appunto RockSou...

Erano anni che non compravo una rivista musicale, prima leggevo Metal Hammer, Psycho -di gran lunga il più vario- , Hard! e appunto RockSound. Siccome per il classico week-end (ormai unico spazio rimastomi da vivere -_- ) sono andato a Suviana , un simpatico paesino di una semi montagna (appena ottocento metri o giù di li) dove possiedo una casa -essì io sono ricco eh!- per riposarmi un pò. Prima di immergermi nel verde e nella carnazza alla griglia di mia nonna ho fatto il mio usuale giretto in edicola e tra i vari Rat-Man e GMC che ho comprato c'è scappata pure la rivista musicale.
Ero indeciso su cosa prendere siccome il 70% delle riviste musicali parlano di Metal ( peraltro malissimo) e alla fine avendo da scegliere tra "Il Mucchio" (oh mio Dio aiuto!) e Rock Sound: ho scelto quest’ultimo.
L'avevo comprato altre volte in passato e mi era rimasta l'idea di un giornale discreto che parlava di molti filoni della musica rock…Sicuramente mi ricordavo male, oppure ero talmente sbarbo che allora mi andava bene tutto non capendone una benemerita fava!
Ebbene: mi sono ritrovato impelagato in una rivistucola per quattordicenni in erba che parlava di gruppi di punta quali Meganoidi , Subsonica, Fabri Fibra (!?!?!?!?) e che dava notizie sull’uscità di un nuovo album dei Papa Roach come di un album che dovesse uscire solo per far tornare il gruppo alla ribalt e dell’uscita di Igor Cavalera dai Sepultura come se a qualcuno fregasse qualcosa siccome tutti sanno che da quando Max ha lasciato il colpo non se li fila più nessuno e producono dischi tanto per fare con un cantante non all’altezza (ma come biasimare Green quando ha dovuto prendere il posto di una leggenda del glowl come Cavalera?) e dei pezzi insapore senza groove alcuno.
In più uno specialone sul Gods of Metal in cui i rimanenti guns and roses ( Dizzy e Axel ) cercano disperatamente di tornare in auge per qualche ora con i vecchi classici e poi Deftones e Wolfmother, simpatico gruppo rock del mese che Rocksound ha misteriosamente deciso di eleggere a nuova grande promessa della musica. Il pezzo contenuto nel bruttissimo cd allegato (fatta eccezione per Peeping Tom di Mike Patton , grandissimo Patton!!!) non era malaccio ma i toni con cui se ne parlano nel giornale sembrano quasi della serie : “hey sveglia abbiamo trovato i nuovi Rolling Stones!” .. ma per piacere.
Comunque fin qua tutto nella norma , non ti puoi aspettare troppa serietà da una rivista di sto tipo alla fine, si vede che è dedicata a ragazzi giovani più che altro.

Quello che però mi ha lasciato a bocca aperta è una giornalista –probabilmente part-time- , tale Evita Salvadego (immagino nome falso per non farsi riconoscere in giro! :P ) che spero proprio sia la figlia adolescente di qualche recensore adulto. Questa signorina mi scrive due recensioni una peggio dell’altra.
Già dai nomi dei gruppi potrete capire il perché siano finiti proprio sotto la sua supervisione: Escape the Faith - There's no sympathy for the Dead e Merendine Atomiche - Raw (uahuahuah) , il primo suona NEW ROCK (non s'è ancora capito cosa sia) , il secondo metal.
Nella prima recensione esordisce subito con un bel:

“ "Si! Si! Si!" ho pensato. appena è partito il disco degli [...], in fondo, mi son detta, se fan parte della scuderia Epitaph (che culo , ndPhil) non possono che essere dei FIGACCIONI ”

. Ora … io non dico di non usare un tono colloquiale , ma una che mi comincia una recensione di MUSICA con un osservazione sull’aspetto fisico dei musicisti già mi fa scendere la catena in partenza.

"...Quanto odio le pettinature Emo-kid"

Se poi inizia a farmi anche una digressione sulle PETTINATURE EMO-KID (CHIII!?!?! Ma che Cristo stai dicendo ciccia?! Dio quanto tempo sono stato via dai trend musicali…. E MENO MALE!!! :D) dei musicisti…allora cadiamo proprio nel ridicolo.
In poche parole per 3\4 di recensione questa ha parlato di quanto sono fighi i tizi che suonano l’album e che odia le pettinature da emo-cosi.
Proseguo con la lettura di altre recensioni più o meno decenti ( e dopo quella li erano TUTTE decenti) sui generi più assortiti ( divisi in rigidissime categorie etichettate alla perfezione , altra cosa che detesto nei giornali di questo tipo perché poi secondo me il bimbo che legge cresce con dei solidi paraocchi intorno e si fossilizza sul suo genere senza crescere e sperimentare altro) .
Arrivo alla sezione metal e chi ti ritrovo? Ancora lei : la famigerata EVITA SALVADEGO!! ( Dov’èèè Evita Salvadego??! Ah no quella era Carmen Sandiego scusate! :P ).
Questa volta è alle prese con un gruppo che le darà del filo da torcere sin dal nome: LE MERENDINE ATOMICHE!!!
Esordio della recensione:

“Il nome, talmente geniale che è piaciuto anche a mia madre!”

Ora…a me che cazzo me ne frega se piace anche a tua mamma? Io son qua per leggere un’opinione esperta positiva o negativa su un disco, non per sapere se a tua madre piacciono le merendine! Anche a me piacciono i bomboloni ma non è che lo vado a dire al mio capufficio mentre parlo di lavoro…
Sarà ma secodo me non è un caso che venga nominata sua madre, questa Evita dev’essere piccina davvero :P
Il tutto procede con una bella esegesi sul booklet del cd raffigurante interessantissimi e soprattutto fondamentali culi di mucca e covoni di grano.
Ciliegina sulla torta ( almeno per quanto mi riguarda ) un’infelicissima uscita sui metallica (in sede Merendine Atomiche poi, che già accostare sti due nomi è alquanto blasfemo -_- ) in cui la nostra eroina irrompe in uno dei luoghi comuni musicali più gettonati di questo decennio:

“...e con qualcosina dal suono Metallica (prima maniera,s'intende, mica voglio offendere)”

… Offendere? Offendere chi ciccina? Le Merendine Atomiche penso abbiano orecchie per ascoltare anche capolavori come …And Justice for All oltre che dischi buoni ma profondamente immaturi ( proprio come te ) come i primi Kill’Em’All e Ride the Lighting. Comunque senza soffermarmi a fare il fan dei metallica che comunque di porcherie in disco ne hanno fatte e lo dico anche io … come puoi TU che non sai manco parlare di musica senza uscire dall’argomento sparare sentenze su leggende musicali e soprattutto …. Scrivere in via ufficiale per una rivista di Musica?!?!?


"I critici musicali sono persone che non sanno scrivere che intervistano persone che non sanno parlare per un pubblico che non sa leggere".
Frank Zappa

E fu così che l’ultimo RockSound della mia vita arrivò alle ultime pagine con un articolo sugli skaters ( … o_o ma perché!? Perchèèèè?!!? ^O^) prima di finire nello scatolone insieme a postal-market…
Ho comprato RockSound ... e me ne sono già pentito Ho comprato RockSound ... e me ne sono già pentito Reviewed by Luca Lorenzelli on 7/18/2006 Rating: 5

16 commenti :

  1. Anonimo6:50 PM

    hai ragione, in pieno =D

    un webzinaro =d

    RispondiElimina
  2. Anonimo6:50 PM

    hai ragione, in pieno =D

    un webzinaro =d

    RispondiElimina
  3. Anonimo5:26 PM

    mi sn app documentato:sembrerebbe secondo fonti ufficiali(myspace..ke orrore!!)ke la"nostra amata"evita(in minuscolo..ovvio!)abbia 24 anni.............e qui concludo.

    by uOmOqUaLuNqUe

    RispondiElimina
  4. Lol , ma sei peggio di Basil L'investigatopo!!! :))

    RispondiElimina
  5. Anonimo5:53 PM

    Ciao PhilFree, sono mesi che queste tue paginette di blog spadroneggiano sul mio frigorifero. Ne ho stampate un po' di copie, per ricordarmi del mio primo fan. Purtroppo molta gente ti ha soppiantato da allora, mannaggia, e nel mio cuore ormai non sei più in classifica. Ma rimani nei miei più dolci ricordi. L'idea che tu mi abbia dedicato un intero momento di disappunto, tutto mio, tutto personale, mi emoziona, mi pervade tutta. Mi piace anche che tu creda che il mio sia un nome d'arte e che lavori part-time. Se vuoi ti dico anche che sono bionda e ho il pisello, ma non è così. Di palle comunque credo di averne più di te, che scrivi cazzate sul tuo blog e non hai nemmeno il coraggio di lamentarti direttamente con noi in redazione o cercarmi su internet come ha fatto il tuo amico Basildellemiepalleutenteanonimo. In tutti i casi, credo che di metallari deficienti come te in giro ce ne siano molti, tanto più che la mamma degli stronzi è sempre incinta. Quando diventi maggiorenne dimmelo, che oltre alle parole so usare anche le mani, e ti mostro cos'è una "bella sculacciata".

    Con affetto travolgente.
    Evita

    RispondiElimina
  6. Non voglio essere sgarbato o volgare e non voglio neanche accendere flames.
    Innanzitutto ti voglio ringraziare per essere venuta sul mio inutilissimo blog e per non avermi incluso nella lista dei "metallari deficenti" ( almeno da quello che ho capito ti stavi riferendo al signor Anonimo ).
    Chiarisco innanzitutto che non voglio lottare verbalmente nocn nessuno , non mi reputo un attaccabrighe ne un furoreggiante difensore della 'musica vera' sia essa metal , prog jazz folk o quel che è ma semplicemente uno che cercava inutlmente di non spendere soldi in una rivista che ne parla di TRUE METAL fine a se stesso ne però di TREND musicali ( come RockSound ), ti giuro infatti che odio allo stesso punto le due cose, una perchè troppo di parte , l'altra perchè troppo superficiale a giudicare gli artisti.

    Non sono un metallaro (anzi ci litigo spesso coi metallari), non mi voglio gasare di questo ne vergognarmene, ne vantarmi di essere un buon ascoltatore ma sta di fatto, e te lo posso assicurare anche se non ci crederai che nella mia breve vita ho ascoltato tanta musica , dal jazz di Coltrane al folk di bob dylan ma anche Ani DiFranco , dalla fusion di Mahavishnu Orchestra al progressive rock (forse mio genere preferito) di Genesis e King Crimson, dal blues anni 30 di Robert Johnson a quello elettrico di Albert King, dalle irreprensive sonorità Death metal ( che detesto ) di cannibal corpse e cloni vari al pop di U2 etc , dalla musica latina di Santana alla World Music ( che non sono riuscito a digerire ) di musicisti addirittura tibetani ( puoi immaginare perchè non mi ricordo i loro nomi ) per poi passare ancora al punk di ramones e misfits ma anche green day ( quando ero più piccolino ) e offspring, e poi una miriade di gruppi che non conosce nessuno ma a mio parere molto validi ( RPWL , Riverside (polacchi) e tantissimi altri ) e gruppi più di moda ma molto indie come Ok Go , Morningwood , We Are Scientists , Hot Hot Heat , Yeah Yeah Yeahs e poi di nuovo Colosseum con Valentine Suite , Can con Tago Mago(lo detesto però) ... Insomma tantissima roba, questi sono solo i primi che mi vengono in mente... davvero io non mi voglio vantare di nulla e anzi sono qui a dirti che penso fermamente che tutti questi ascolti non mi siano serviti a farmi dire io ho ascoltato questo e quell'altro, io ne so e tu no etc etc , non mi è mai piaciuto farmi il viaggio come si dice qua a Bologna , ma mi sia servito tanto però a togliermi i paraocchi , uscire dal mio genere natio ( il metal è vero , ma si parla ormai di 10 lunghi anni fa ) e cominciare veramente ad ASCOLTARE la musica e non appartenere a nessun trend... è per questo che non mi è piaciuta la rivista per cui lavori , perchè divide tutti in categorie, lancia nuovi nomi come se fossero chissachi e magari lo sono ma secondo me esagera con molti a discapito di alcuni... ma non te ne voglio fare una colpa, a te ti pagano cristo fai bene a starci.
    Veniamo ora alle critiche personali che ti ho fatto: onestamente , Evita .. a parte le battute sul tuo nome che è pure simpatico , sul fatto che forse sei piccola quello che non mi è piaciuto in quelle recensioni è un approccio (Secondo me ) molto poco professionale alla cosa... Voglio dire, io che scrivo su un blog di merda una volta al mese penso di potermi permettere di fare una recensione di un disco dicendo: marò quant'è topa la cantante però mi fa strano che questo sia permesso in una rivista di musica che uno paga , non una webzine , non un blog o una chat gratuita ma una cosa per cui tu dai dei soldi...
    Cmq anche se non lo ammetterai mai neanche tra te e me RockSound è molto puntata su un target adolescenziale e più che parlare della musica in se tende a parlare di mode e 'apparire' rock, vedasi articoli su cose che non hanno niente a che fare con la musica che ogni tanto trovi all'interno ... io non sto criticando te o chi ci lavora come te , la mia critica va al fatto che la tua rivista avrebbe tutti i numeri per essere un "quattroruote" della musica Rock mentre si autolimità a fare il "Cioè" ... non voglio offendere davvero e fai bene a fare quel mestiere perchè cazzo qui lo dico e qui lo sottoscrivo non aspetterei un minuto per avere una scrivania in una rivista di musica ( sempre meglio del mio lavorazzo inutile in fondo).

    E concludo rispondendoti al fatto di "avere le palle" o meno , cosa che ti sei inventata tu perchè io non ne ho mai fatto sfoggio ne ho scritto di te perchè sei donna (ci mancherebbe altro nel 2007), io non c'ho neanche pensato a scrivere in redazione per una semplice ragione :
    non è così importante per me, questo è un blog e il suo bello è che ci posso scrivere le mie idee e i miei pensieri senza subire censure che probabilmente avrei subito se avessi scritto una mail in redazione ( anche se magari l'avreste pubblicata o letta, questo non lo posso sapere).
    Io non sono un tuo fan ne nel senso positivo ne nel senso negativo, tu per me sei una persona come le altre che scrive su una rivista di 'musica' e che secondo me in quei pochi articoli tuoi che ho letto non è stata molto professionale nel modo in cui ha gestito la cosa.

    La mia critica ora puoi usarla a tuo favore o svantaggio, per me è già tanto che ti sia arrivata, difatti io non parlavo con te , ma DI TE anceh se mi riferivo a te in prima persona io stavo come in tutti gli altri post parlando a me stesso.

    PS: le tue recensioni non mi sono piaciute ma la tua risposta qui , almeno in parte ( togliendo le fasi orgogliose ), anzi l'ho trovata molto simpatica e ti sarei grato se continuassi a scrivermi,per discuterne senza frecciatine da persone civili, qui o su IRCnet Rome sul canale #Metalitalia ( il nick lo sai...)

    Senza Rancore alcuno

    Philz :)

    RispondiElimina
  7. Anonimo11:27 PM

    Caro Phil, non volevo far nascere una diatriba personale che credo aumenterebbe di certo il flusso verso il tuo blog, ma di sicuro non gioverebbe ai miei trigliceridi, quindi, sarò breve. Parli a me come ad una post adolescente, ma dalla tua foto sembri essere mio coetaneo quindi, fammi il favore. Non ho interesse a snocciolarti le miriadi di gruppi che ho ascoltato, ne ho voglia di prenderti la manina e accompagnarti nel favoloso quanto sterminato e fantasmagorico mondo della mia cultura musicale, ma se lavoro a Rock Sound, nota rivista per adolescenti alternativi molto simile, se non adirittura plagio di "Cioè", un motivo ci sarà e, nonostante le critiche, viva il Demonio, ne vado tanto contentona. Lo ritengo un giornale musicale molto valido, scritto da gente che conosce la scena musicale da molti anni, italiana e straniera, che gestisce le strategie di mercato al meglio e ben conosce il suo target. Il fatto che una volta lo leggessi e ora non lo ritieni più alla tua altezza non significa necessariamente che noi ci si sia rimbambiti, magari sei tu che hai messo i denti. Non è meraviglioso? Per ciò che concerne le critiche alla mia persona, credimi, non ho un bel carattere e non intendo cominciare uno scambio di opinioni in rete con una persona che di roba mia si è letto si e no due pezzi. Se per quel che hai letto ti faccio cagare, nonostante il nome "simpatico" (ti prego), lungi da me farti cambiare idea, ma credo che il resto della redazione meriterebbe un po' più di attenzione. Leggi con cognizione i numeri che hai riposto insieme al Postalmarket, e scopri insieme al tuo amico invisibe e a Bambi che se hanno una rivista in mano, cartacea e distribuita in tutta Italia, forse qualcosa di buono almeno loro lo fanno. Non ho intenzione di andare oltre, ma volevo informarti di una cosa bellissima: lo sai che da quest'anno ho una rubrica tutta mia? Sì, purtoppo non è la posta del cuore (da me richiesta con fervore) e nemmeno l'oroscopo, ma si tratta di una rubrica sui blog che si trovano in rete. Sì! Intervisto chiunque abbia un blog, musicale o non, e poi pubblichiamo tutto!! Vuoi entrare anche tu nel fantastico mondo di Rock Sound? Dai, vedi se Black Macigno ti da il permesso e unisciti a noi!

    Sei meraviglioso!
    Tua,
    la giornalista part-time (ah, ma prima facevo la battona eh!)

    RispondiElimina
  8. Io c'ho provato a non essere volgare... ma tu continui e ti becchi il tuo avere.
    Boh senti io non ti ho insultato , ho solo fatto un commento su come hai scritto i pezzi tuoi che ho letto e sulla tua rivista . punto .
    Scrivi per la gente e non ti devi incazzare se ricevi anche delle critiche , magari ci puoi pure imparare qualcosa. Ma dalla tua boriosità con cui hai continuato ora e avendo chiaramente saltato parte di quello che ho scritto qua sopra sprecandoci circa un quarto d'ora capisco che forse chi ha mancato di rispetto a qualcuno qua sei tu, minacciando di alzarmi le mani contro e dandomi dello stronzo, sottolineando che quelle del mio blog sono solo 'paginette' cosa di cui sono convinto ma che vista l'acidità e la boriosità con cui mi hai risposto dopo la mia di risposta ( che , Cristo , era iper pacata e discorsiva) e visto che hai pure ipotizzato che ti avrei invitata al dialogo per farmi pubblicità ( a che scopo me lo sai dire? ) sai che ti dico?

    Scendi giù dal però.

    Io non ti ho insultata , non ti ho tirato dei nomi , ho solo detto che quando ho letto le tue recensioni non mi sono piaciute per niente. punto.

    Con ciò chiudo la discussione iniziata con ME STESSO il giorno 18 Luglio 2006 che per me aveva l'importanza di un moscerino schiacciato sul vetro di una macchina mentre vado addosso ad un tir e continua ad averne tale.

    Con sta aria da donna impegnata... che non ha ancora capito che io di metallo non c'ho manco il portachiavi , che mi fa le frecciatine tipo "viva il Demonio" , "Black Macigno" ... A Evita ... Io non sono metallaro e per di più odio i metallari fissati con quelle puttanate ma sai che ti dico... Quello che odio ancora di più sono i
    boriosi incapaci di mettersi in gioco ed ultraconvinti di esser delle cime.

    Senza offesa , ma come giornalista , dal momento che sei venuta ad offendermi in modo molto camionista style e dal momento che hai ribadito la tua superiorità a noi comuni mortali ascoltatori ora con questo tuo secondo INTELLIGENTISSIMO e MATURISSIMO ( Bambi , amici invibili , pettinature Emo-Kid ... AH NO SCUUUSA di quelle ne parli sui giornali :D ) commento ho capito solo una cosa,

    che Zappa non parla mai a caso.

    ps:

    " ma se lavoro a Rock Sound, nota rivista per adolescenti alternativi molto simile, se non adirittura plagio di "Cioè", un motivo ci sarà"

    Lo stesso per cui Prodi e Berlusconi si possono alternare al governo -_-

    A me e Black Macigno non interessano ne i blog ne rocksound ne chi si spara i viaggioni perchè la pagano per scrivere stronzate .

    Ciao e come diciamo qua : Ciapà so e portà a Cà ( Prendi il tuo avere e tornatene a casa ).

    Finish

    RispondiElimina
  9. ( e poi se ti sei guardata il mio blog e ti sei fatta un idea di come sono ... come cavolo puoi pensare che io sia metallaro ... gesù ma guarda bene che minchia scrivo, e se c'è da prendermi seriamente no... questo post è del 18 luglio sant'iddio , è roba di cui mi ero pure scordato! )

    l'indirizzo non è questo su sto post del menga che ho scritto per scazzo ma è questo:

    http://philfree.blogspot.com/

    -___-

    RispondiElimina
  10. Anonimo7:45 PM

    la suddetta Evita veniva all'università con me... certifico che esiste =D

    RispondiElimina
  11. Anonimo6:26 PM

    ed è pure figa...

    RispondiElimina
  12. Anonimo9:03 PM

    Io ho letto solo ora..a distanza di anni. Tu, propietario del blog sei un gallo!! Lei non è stata "molto educata" sul world wide web..

    RispondiElimina
  13. Anonimo7:34 PM

    ECCO CHI STA ROVINANDO IL MONDO DELLA MUSICA, TRASFORMANDO UN'ARTE CHE NASCE E PENETRA IL CUORE IN UNA STUPIDA MODA FATTA PER CHI NON HA ALCUNA PERSONALITà, EDUCANDO LA NUOVA GENERAZIONE A QUESTA SUPERFICIALITà....
    L'INIZIO della fine della Musica...(che ormai è già iniziato)

    ora scappo allo speccio xkè digitando mi si è spettinato il ciuffo

    RispondiElimina
  14. ma lol siete esauriti aoh

    RispondiElimina
  15. Questa Evita è una demente completa. L'ho vista spesso al R&R e, oltre a menarsela come se tutti gli esseri di sesso maschile ambissero alla sua vagina (ciccia, hai superato la trentina senza esserti neanche tenuta in modo decoroso), è oltremodo antipatica. Purtroppo anche solo parlarne (e non si può che dirne male) è un modo per alimentare il suo ego smodato. Pertanto taccio, con infinita compassione, pensando alla miseria che ti pervade tutta. Fuck !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che sia spocchiosa questo lo si capisce anche nei commenti che mi ha fatto a questo post. Sinceramente una persona intelligente , o comunque con un minimo di autocritica avrebbe potuto rispondere con toni diversi e argomentando le mie critiche , controbattendole e non sbattendomi in faccia una sequela di insulti alla

      "io scrivo per una rivista , tu solo sul tuo insulso blog"

      è evidente che di argomentazioni valide non ne aveva.

      Dal punto di vista personale e al di fuori del professionale invece non la conosco assolutamente e quindi non mi permetto assolutamente di giudicare anche se da quello che scrivi non sembra certo essere il massimo della modestia neanche su quel punto .

      Quando scrissi questo post , diversi anni fa , non avrei mai creduto che così tanta gente si fosse accorta della sua (secondo me) poca preparazione nel campo in cui scrive e men che meno mi sarei aspettato che fosse così letto , persino letto da lei stessa.
      Tanto meglio comunque , internet riesce a dare voce e opinioni personali come la mia e secondo me se evita avesse preso intelligentemente quello che ho scritto avrebbe magari usato le mie critiche per scrivere in un tono un pò professionale i suoi articoli.

      Come dissi allora quando scrissi il post e come scrivo ancora: giornalista probabilmente part-time :P

      Elimina

Powered by Blogger.