[Litanie\Retro-Gaming] Znes, ovvero: come salvarsi dalla noia d'ufficio

Salvarsi è una parola grossa quando si parla di noia in ufficio, per non risentirne davvero bisognerebbe uscire fisicamente dall'azienda, ma comunque qualche piccolo espediente per non impazzire di modulacci da gestire c'è ancora anche per gli sfigati a cui, come me, non è dato di poter utilizzare internet sul luogo di lavoro (cosa molto indietro secondo il mio modo di vedere le cose, specie per un'azienda così grande come quella in cui lavoro).
Hai un pc a disposizione, un pc che solitamente non ha una buona scheda video , o cmq che non potrebbe reggere la stragrande maggioranza dei giochi decenti per pc .... e poi funzionano quasi tutti a schermo intero e se li giochi in finestra quasi mai si chiudono velocemente e senza dare problemi. Quindi quelli, a meno che non ti abbiano relegato in un ufficio da solo con la porta chiusa a chiave, non ce li possiamo permettere :P .
Se hai internet ci sono siti molto utili a questi scopi come mimiclips o newgrounds e comunque se hai l'accesso alla grande rete ed hai un minimo di conoscenze su come usarla qualcosa di nuovo da fare,leggere o vedere lo trovi di continuo.

Se non ce l'hai però cosa ti rimane?
E-book e fumetti in pdf? programmi stand alone di disegno e altro? Certo, ma qualcosa di più c'è:

L'emulazione.

Vi ricordate i cari vecchi coin-op della Neo Geo? Scaricate il Mame , settatelo in finestra e siete a cavallo.
E che dire del Game Boy Advance? costruito apposta per essere usato a piccole dimensioni? L'emulatore del GBA (il Visual Boy Advance) è poi l'apoteosi del cazzeggio a lavoro. Perchè? Sembra programmato apposta per questo
scopo: le rom sono leggerissime e stanno in una chiavetta usb qualsiasi, il tutto avviene necessariamente in finestra, una finestra di xp vera e propria, non come certe altre di altri giochi che non hanno quasi mai le stesse dinamiche ed opzioni e poi si mette automaticamente in pausa ogni gioco appena metti la finestra in secondo piano.
Supponete quindi che il vostro capo stia per boccheggiarvi, un clic in qualsiasi parte dello schermo e l'emulatore non solo si renderà invisibile , ma metterà anche in pausa il gioco , senza farvi rischiare una cazziata inutile. Poi c'è anche il Znes, l'emulatore del vecchio glorioso Super Nintendo. Recentemente un mio amico mi ha passato
una versione di questo programmino in un cd con gran parte delle roms per la piattaforma , ce ne sono davvero un sacco
(anche se mai quante ce ne sono per il mame). All'inizio lo trovavo molto scomodo e meno adatto a questi usi che il GBA, eppure dopo un pò di 'smanettamento' tra le opzioni ecco che mi appare la rivelazione (:D :D :D): posso settare qualsiasi tasto per quittare :) .
In parole povere: io gioco con le freccie del tastierino numerico e uso le freccie normali come pulsanti A,B,X,Y etc e quando gioco agli sparatutto in prima persona utilizzo il tasto Canc del tastierino numerico per
ricaricare l'arma. Bene , il tasto canc è il mio tasto per quittare e uso la S per salvare il gioco (e la L per caricare).
Se qualcuno si avvicina per invadere la mia fottuta privacy ecco che basterà spingere il tasto CANC e ... puff..lo Znes scomparirà ;) !
Chiaro che preferirei semplicemente avere un'abilitazione ad internet e i miei 'problemi' sarebbero finiti, ma non si può avere tutto , alla fine sono già fortunato ad avere un lavoro sicuro e tranquillo :)
E poi ritrovarsi a 25 anni a fare gli stessi "aduken" che facevi quando ne avevi 13... è impagabile ;D

ps: in realtà però giocherei più volentieri ad half-life 2: deathmatch ma va bè :P


Uno Stralcio del mio desktop, notate l'orologio incorporato nell'emulatore
(per avere sempre sott'occhio il tempo che ti rimane da star li!! :P )

[Litanie\Retro-Gaming] Znes, ovvero: come salvarsi dalla noia d'ufficio [Litanie\Retro-Gaming] Znes, ovvero: come salvarsi dalla noia d'ufficio Reviewed by Luca Lorenzelli on 7/07/2006 Rating: 5
Powered by Blogger.