Giro di boa

Ascolto tale Tom Baxter, mi rullo una sigaretta. Ho appena finito di preparare la valigia. Domani si torna in Puglia. Anche quest'anno è passato e come tutti gli anni questa partenza mi fa voltare indietro e pensare a com'è andata , a cosa è cambiato.
Quest'anno è cambiato veramente il mondo , il mio naturalmente . Innanzitutto ora convivo con la mia ragazza , e mentre mi rullo questa paglia sto molto attento perchè non c'è più la mammina che passa a pulire il tabacco che straborda. Cambia il mio modo di vedere la gente , il mio modo di vivere il lavoro (sempre peggio direi), e a pensare a domani mi tornano in mente le estati lunghe due mesi in puglia, nel pazzo condominio in cui stavo , con tutti gli amici miei coetanei a far gli asini con le polacche e le ceche a Lido del Sole. Mi ricordo Andrea , uno dei miei migliori amici , che oramai sento solo tramite msn del caz. Mi ricordo Claudia , che ho amato per più di quattro anni in quella che ormai considero più un odissea inno al masochismo che una storia d'amore. Mi ricordo la sofferenza e la gioia da me provate in quegli anni , ogni estate e per buona parte dell'anno. Sono ricordi che facevano male ma che da qualche anno sono quasi piacevoli e pregni di significato.
Gli amori passati in quel periodo raramente potrebbero tornare. Ora l'amore è maturo e la vita richiede presenza mentale e fisica , non è più come allora , non c'è più tempo ne spazio per i sogni , o comunque ce nè sempre molto meno.
La scuola è finita , le estati lunghe e senza pensieri anche , le cazzate con gli amici anche e i trenta son sempre più vicini (siamo a quota 27 dal 1 di luglio).
Che dire ? Rimpianti? nah , fino ad una certa età neanche uno , e ripeterei tutto da capo , sia l'amore che mi ha fatto stare male , che la scuola , anche quel collasso che mi ha consentito di smettere di fumarmi dei cannoni a cazzo di cane. Tutto.
Rimpiango mio padre , morto di leucemia troppo presto , a 55 anni. Babbo : oggi io e te andremmo molto più daccordo ....Rimpiango anche il mio percorso lavorativo , non avrei dovuto dare ascolto ne alla mia famiglia ne alla mia fottuta pigrizia. Avrei dovuto fare quel che mi sentivo di fare sin dall'inizio e mandare a cagare tutto e tutti.
Ma per fortuna ho le mie vittorie : ho tante passioni , prima tra tutte l'online gaming e poi la musica , ho una persona che amo davvero e che ha dimostrato, nei momenti peggiori, di essere un tesoro oltre che una compagna...
Programmi per il nuovo anno ? Smettere di fumare -machivuoiprendereperilculo- fare sport -machivuoiprendereperilculo- ritagliare più tempo per me stesso -machivuoiprendereperilculo-...
Direi che basta così.. ci si vede dopo le vacanze , buone ferie a chi lavora , buon continuo a chi non fa un cazzo tutto il giorno o fa finta di studiare all'università ;P
Giro di boa Giro di boa Reviewed by Luca Lorenzelli on 8/12/2008 Rating: 5
Powered by Blogger.