[IBG] La Fila in Orizzontale

Che l'Italia fosse il paese delle file mi era già abbastanza chiaro. Ci sono file da fare ovunque , sono sempre lunghissime , interminabili e strazianti...
Non è tuttavia sulla consistenza e la durata delle file che voglio soffermarmi in questo post , ma bensi su come noi Italiani stiamo in fila...o per meglio dire : su come non ci stiamo.

La fila all'italiana infatti, diversamente da quella estera, si sviluppa (quando va bene) in orizzontale anzichè in verticale; l'italiano infatti quando è in fila tira fuori dal cappello tutte le doti che lo rendono famoso nel mondo: la sua sorniona furbizia e spiccata intelligenza non lo fà mettere in fila , come tutte le persone civili e normali, dietro a quello che gli sta davanti , ma di fianco , in modo che al momento giusto... ZaC! può intrufolarsi e rubare il posto dei poveri stolti che hanno deciso di mettersi in fila come si deve (poveri ingenui eh?).

Voi direte: è così da sempre ... è normale! NO! E' normale un cazzo -passatemi il termine- , il termine adatto è incivile o egoistico.
Oltretutto questi atteggiamenti non hanno età: dall'adolescente all'umarell di 83 anni , nessuna fascia di età è esclusa da questa grande forma d'arte astratta che è la fila all'italiana.

Si potrebbe anche pensare che questi atteggiamenti siano dati dallo stress dello stare in fila per tantissime ore (come già detto la lunghezza delle file è una componente distintiva della fila all'italiana) , ma invece no , non è così! O almeno : non solo.

Capita infatti che anche in file di due o tre persone (dal tabaccaio o al bar , per fare un esempio) ci sia sempre il genio che ti si piazza di fianco e cerca di passarti davanti. Quindi è una cosa proprio insita nella nostra bellissima tradizione ed educazione!

Queste cose sono talmente radicate in noi che parlarne pare del tutto scontato , per noi è una cosa quasi normale... il fatto è che non è così .

Negli USA (ma anche in UK ) ad esempio ho notato che in ogni locale , in ogni attività commerciale , in ogni banco informazioni .. insomma in ogni luogo dove sarebbero potute crearsi file ... erano sempre presenti le tipiche transenne -quelle che noi abbiamo solo nei parchi a tema per intenderci- e devo dire che questo limita parecchio i furboni! In un mese di viaggio mi sarà capitato 2 volte di vedere qualcuno fare il furbo ... ed essere additato da tutti e costretto a tornare indietro ... in entrambi i casi il trasgressore era... (rullata di tamburi e che squillino quelle trombe) ... italiano!
Ahhh che bello farsi riconoscere.
Tornando però alle transenne: sono utilissime per un popolo molto disciplinato come quello degli statunitensi... figuriamoci quanto sarebbero utili se venissero impiegate ovunque anche qui, nel paese della furbizia!
Avere una transenna larga un tot. infatti limiterebbe parecchio le voglie di tutti i fan della fila in orizzontale.
Per finire accenno alla lunghezza delle file ... perchè sono lunghe? Perchè sono gestite male! Negli Usa anche le file peggiori (vedi quella per salire sull'Empire State Building) erano gestite ad hoc , con molte persone incaricate della gestione e della scorrevolezza della fila : cera in sostanza piu peronale. Piu impiegati alla biglietteria , al controllo bagagli , al metal detector, agli ascensori e quant'altro... ed anche attrazioni molto visitate -voi potete immaginare quanto- come l'Empire , o ancora di piu come la Statua della Libertà, attrazioni in cui si venivano a creare file chilometriche , venivano gestite quasi sempre in tempi relativamente umani ,nei limiti del possibile e con una grande competenza ed efficenza nel personale addetto a smistare e far scorrere in modo continuativo la fila. A questo si aggiunge che gli americani non fanno tante pippe come noi , non stanno sempre li a lamentarsi di tutto e per tutto con il primo cristo che lavora nell'ufficio\luogo dove si trovano , e non bloccano quindi le file per niente.
Vorrei far notare inoltre come in tali attrazioni , oltre a turisti americani erano presenti anche altri da tutto il mondo , italiani compresi che stavano in fila ordinata come tutti gli altri.
Possibile che siamo educati all'estero e quando siamo a casa nostra ci comportiamo in modo cosi incivile e per di più manchiamo così tanto di rispetto (perchè passare davanti in fila è segno di non rispetto) verso il nostro prossimo?
Ma voi che andate tanto in chiesa e ascoltate manonella mano le prediche e i sermoni sul rispetto verso i propri simili... vi siete mai sentiti un filo ipocriti?

mmm... sarebbe da pensarci su nah?
Comunque sia: io voto le transenne .. transenne tutta la vita .. transenne strette poi, così magari i numerosi fan dell'orizzontale in Italia dovranno per forza sbattere i coglioni sul ferro per starmi di lato... vedrai che allora forse la voglia gli passa.

Buona fila a tutti , vi lascio con un esempio di civiltà all'italiana (ovviamente questo è un caso estremo di saldi, fallimento dello store o non so che cosa):



si Italia...
Ciao Italia

[IBG] La Fila in Orizzontale [IBG] La Fila in Orizzontale Reviewed by Luca Lorenzelli on 7/29/2011 Rating: 5
Powered by Blogger.