[USATrip] Los Angeles - chi l'ha detto che è brutta?




[...]Sometimes I feel
Like my only friend
Is the city I live in
The city of Angels
Lonely as I am
Together we cry

I drive on her streets
'Cause she's my companion
I walk through her hills
'Cause she knows who I am
She sees my good deeds and
She kisses me windy and
I never worry
Now that is a lie[...]
Ho passato solo 3 giorni -2 e mezzo per essere precisi- in questa città, e devo dire che, per come me la avevano raccontata (ovvero un posto in cui "non c'è niente da vedere") mi è piaciuta parecchio.
Alla fine che non c'è niente da vedere è in parte vero , ma questo , scusatemi se lo dico , può valere grosso modo per quasi tutte le grandi città Americane.
E' ovvio che chi vuole storia e monumenti non è proprio a L.A. (e neanche negli Stati Uniti aggiungerei) che deve viaggiare.
Ma a livello di cose da fare e di "punti di interesse" , L.A. offre di tutto e di più.

La foto qui sopra l'abbiamo scattata dal Griffith Park Observatory , e la vista da lassù (che tra l'altro regalava anche una discreta visione della Hollywood Sign ) rendeva bene l'idea della vastità di questa "città".
Dico città tra virgolette perchè in realtà la contea di Los Angeles è formata da 88 citta , collegate tra loro da una fitta rete di freeway , vere e proprie superstrade che tagliano e collegano i vari agglomerati urbani.
Esserci stato per soli 2 giorni non da il diritto , ne a me ne a nessun altro , di vantarsi dell'aver vissuto questa città ne tantomento di giungere a semplici conclusioni.
In così pochi giorni abbiamo avuto giusto il tempo per visitare il suddetto Griffith Park , Rodeo Drive (beverly hills) , Hollywood (walk of fame , Grauman Chinise Theater etc ) , Sunset Strip , Santa Monica (vedi spiaggia di baywatch) piu una breve capatina di appena mezza giornata agli Universal Studios .
Abbiamo saltato a piè pari Venice Beach e Downtown , nonchè l'orange county e tutto il resto.
Ma daltronde se si pensa che la contea di Los Angeles , con tutti i suoi agglomerati raggiunge se non supera la vastità territoriale della nostra regione Lazio si capisce che purtroppo è impossibile in così poco tempo visitare tutto il visitabile.
Ecco : una cosa io non la capisco .. quelli che vanno negli States e dicono che non c'è niente da vedere ... Come lessi su un blog (che linkerei se mi ricordassi quale) poco prima di partire : gli Stati Uniti sono "la terra del tutto e del niente" ... ed è una frase che non fa una piega.
Quando sei là arrivi a stupirti di cose normalissime e quotidiane, e di questo molto lo dobbiamo al cinema ed alla televisione , che ci ha sempre bombardati di America del Nord

Simpson's Plaza (Universal Studios , LA , CA)
... finisce poi che ti gasi solo a vedere un cartello stradale con su scritto 66 , che appena uscito dall'aereoporto di NY ti emozioni prendendo per la prima volta uno dei mitici taxy cab newyorkesi visti in milioni di film, e continui a smascellare passando davanti a semplici campi da baseball o casette con staccionate che assomigliano tanto a quello o quell'altro film.
In fondo il bello degli Stati Uniti per uno che non li ha mai visti è quello : arrivare in un altro mondo che fino a ieri ti sembrava finto , ma che , come per magia , sceso dalla scaletta dell'aereo comincia a diventare più vero del tuo.
Questo discorso non si appica solo alle grandi città ma anche ai piccoli paesini , alle strade di campagna , nel deserto , alle pompe di benzina , le cassette delle lettere , le automobili e tutto il resto... sei dentro un film , e per quanto stupido questo possa sembrare , e per quanto i più bacchettoni \ finto-maturi possano dire , è così per tutti quando si va dall'altra parte .
Ed è questo il suo bello , il bello di viaggiare in generale : scoprire , riscoprire e perchè no mischiarsi in realtà diverse dalla tua , realtà che fino ad ora erano rimaste solo dentro uno schermo.
Personalmente poi , ora come ora quando guardo un film americano , lo guardo con altri occhi , perchè SO che non sono tutti Set, so che sono veramente così quei posti , e ricordo con affetto l'Arizona quando mi guardo Parto col Folle nelle scene al Grand Canyon on the road, e mi dico : "parte di quella strada l'ho fatta anche io cazzo". E mi gaso. Così . Infantilmente , perchè no?
Che c'è di male a 30 anni a sognare?
Che c'è di male a dire che Los Angeles mi è piaciuta parecchio , che ho fatto la foto con la stelletta di Bruce Willis e mi compiaccio di così poco?

Pacific Park (Santa Monica,CA)
Sarà che a L.A. siamo andati a "scaldarci" dopo 4 intensi giorni di freddo a San Francisco, sarà che L.A. è il posto in cui ho preso la macchina (la parte on the road del viaggio è quella che aspettavo maggiormente ed è stata per me e mia moglie la piu bella ed indimenticabile della nostra vita) , sarà che anche solo vedere i locali storici della Sunset Strip apparentemente anonimi come il Whisky-a-go-go in quella città mi emozionavano , o passeggiare attraverso il Pacific Park , al Santa Monica Pier al tramonto, laddove finiva un tempo la mitica Route 66 (di cui oggi rimangono solo tratti isolati lungo il paese) ... sarà perchè il nostro motel a Santa Monica ci sembrava accogliente e fatto su misura per noi, sarà perchè quel giorno su al griffith park observatory c'era un gran bel sole e la vista da lassù era favolosa... sarà perchè in quei giorni eravamo semplicemente felici e sereni ... sarà per altri 100 di questi stupidi banali e semplici motivi ,ma sta di fatto che di Los Angeles , nonostante la paura di entrare in certi quartieri , nonostante i milioni di poveri homeless ai lati dei semafori e nonostante la sua fama di essere una delle città con piu malavita e gang d'America... nonostante avessimo letto della decadenza di Hollywood come quartiere dagli anni 50 ... nonostante le decine di commenti come "la peggiore città che ho visto in USA", nonostante tutto questo, noi di L.A. abbiamo un gran bel ricordo , forse uno dei migliori per quanto riguarda la California.

Hollywood Sign (from Griffith Park)


[USATrip] Los Angeles - chi l'ha detto che è brutta? [USATrip] Los Angeles - chi l'ha detto che è brutta? Reviewed by Luca Lorenzelli on 8/16/2011 Rating: 5
Powered by Blogger.