[IBG] ham on eyes


"Ascanio Celestini" ultimamente è una delle mie ricerche preferite su YouTube. Penso che oltre ad essere un grande artista riesca anche a spiegare facilmente, con triste ma quantomai lucida  ironia, concetti anche difficili.
Il video qui sopra, sebbene sia vecchio di un anno,è ancora attualissimo e rappresenta, secondo me, quello che lo stato mentale attuale degli italiani non è mai riuscito e mai riuscirà a metabolizzare.
Siamo Servi della peggior specie: Servi Asserviti. Asserviti al potere. Di qualsiasi potere esso si tratti: lobbistico (si parlo di multinazionali non di puffi), politico o semplicemente quello esercitato contro di noi sui luoghi di lavoro...se abbiamo la fortuna di averne uno, si intende.
Quello che mi fa più pensare però è il primo commento a questo video:

la cosa triste è che la stragrande maggioranza lo guarda, si fa due risate, non capisce assolutamente una minchia di quello che ha detto e corre a sciogliersi il poco cervello che gli rimane davanti a un reality show
di marcosaldi75

Tralasciando la colorita parte finale: E' incredibilmente vero quanto deprimente. Nessuno capisce una minchia di quello che vuole dire, del messaggio duro e crudo che vuole comunicare al pubblico. Sopratutto in Italia poi, un paese in cui, diciamocelo: farci frustare è sempre stata la nostra passione. 
Siamo stati frustati da chiunque nel corso della storia (provate a negarlo): Re, Dittatori, Politici, Politici,Politici,Politici,Politici etc...e continuiamo a farci frustare ogni singolo giorno della nostra vita: in fabbrica, in ufficio, negli uffici delle agenzie interinali. Quelle dal basso sono le frustatine che vediamo di più perchè ne veniamo a contatto in modo abbastanza fulmineo ed in modo abbastanza diretto. Politica e Capitalismo applicano una frustata più leggera all'apparenza ma che nel tempo finisce per lasciare segni molto più marcati sulla nostra pelle.
La nostra frustrazione poi, derivante appunto dalle frustate ricevute, fa il resto. Ci fà crescere -ed invecchiare- come della piccole rancorose teste di cazzo che non solo non si ribellano al proprio frustratore, ma al contrario: si innamorano dei propri carnefici, li eleggono a protettori, quasi cercano di difenderli e nella vita quotidiana provano in tutti i modi ad emularli. Certo. Tutti aspirano ad un buon posto nella scala sociale giusto? Uno di quelli che magari tolga tutto il tempo per godersi la propria vita o stare con i propri figli ma che al contempo faccia guadagnare quel tanto che basta per illudersi di essere dei piccoli cuccioli di Capitalista. 
Sto generalizzando? Certo.
Era un esperimento! Tutto dipende infatti dall'effetto che vi hanno fatto  le parole scritte finora e quelle del video a capo del post. 
Che effetto vi hanno fatto?
Vi hanno fatto almeno pensare? Bravi. Siete sulla strada giusta.
Vi hanno fatto arrabbiare perchè pensate che siano tutte vaccate? Probabile che abbiate la coda di paglia.
Vi hanno convinto? Benvenuti nel club dei (e cito)

solitari fantasmi  che proclamano una verità che nessuno avrebbe mai udita. Ma per tutto il tempo impiegati  a proclamarla. In un qualche misterioso modo la continuità non sarebbe stata interrotta.
Non era col farsi udire, ma col resistere alla stupidità che si sarebbe potuto portare innanzi la propria eredità d'uomo.

Vi evito Google: era George Orwell in 1984. Sapete chi è? "Quello del grande fratello". No. La Marcuzzi (o chi diavolo lo presenta) non centra niente. Ma lasciamo perdere.
Il punto è che la gente c'ha il prosciuttone davanti agli occhi...E non lo dico dall'alto del mio trespolo con la  mia Laurea in Tuttologia Applicata ad un popolo di menomati. Lo dico da normale cittadino ad altri normalissimi cittadini.
Dico che la gente dorme. Subisce e dorme. Ci sono dei momenti in cui ci sarebbe la miccia, il mofif per alzarsi da terra, tutti insieme, spazzarsi il fango dalla faccia e ricominciare a costruire qualcosa di diverso, un mondo in cui si da il giusto peso alle cose. Esempi? Alcune piccole banali equazioni no?
Essere Umano = peso 10/10, Ambiente(cioè essere umano+vivente)=peso 9/10,  Guadagno = peso 5/10 e via così.
Ma poi si spegne tutto nella paura. Accendiamo la melevisione che ci proprina un 90% di stronzate da una vita, ascoltiamo i soliti vecchi politici di destra e di sinistra raccontarci le solite vecchie stronzate di destra e di sinitra e...Tiriamo merda su ogni novità. Perchè? Perchè in fondo ci piace tanto stare nella merda, ne siamo talmente assuefatti ed abituati che ormai (e in questi giorni ne ho la conferma) per noi è cioccolata fondente! Ci stiamo bene sui nostri divanetti a criticare gli altri, tronfi dei nostri ideali da salotto, che poi tanto il giorno dopo ci si alza presto e si va in ufficio\fabbrica a farci trattare come zerbini da persone a cui serviamo così inzerbinati e che, insieme a chi ci 'governa' di noi se ne sbattono  altamente la ciolla, un giorno si e l'altro pure. 
Ma si ma che ce frega! Meglio così! Meglio vivere nella paura di perdere quel poco o niente che abbiamo piuttosto che rischiare di aprire gli occhi e scoprire la spiazzante verità: un mare di merda e nulla più.
Oh. E basta. Ci vogliono metafore chiare e nette, perchè poi è facile vedere le proprie parole scambiate per quel "classico scetticismo Italiano" di Calviniana memoria (Giornata di Uno Scrutatore): NO. Siamo in un mare di merda. Ci hanno buttato dentro in massa e ora ci stiamo nuotando facendo finta di lamentarci, ma in realtà ciò che facciamo è galleggiare a rana o a cagnolino spesso bevendone a fiumi dicendo "mmmh che buona, ancora!".
E' abbastanza chiaro il concetto che questa figura retoricissima vuole trasmettere?

Tutto ciò fondamentalmente per dire che? Che? Che ne so. Quando uno passa la vita a farsi delle seghe mentali poi va a finire che sviluppa una certa tendenza malsana a metterle per iscritto no?
E poi con internet si rischia che finisce tutto inevitabilmente su un blog e magari qualche stronzo mentre aspetta che finisca la pubblicità ti legge pure e pensa:
"Ma pensa te sti imbecilli. Sempre i soliti discorsi campati per aria...I sognatori, i gggiovani. E magari votano pure Grillo....Vabbeh spengo va, che domani mi devo alzare presto:voglio arrivare prima del capo-ufficio a lavoro che  a sto giro, se mi faccio vedere bene, gli pulisco bene la scrivania e arrivo prima di lui,  forse e dico forse, mi darà 50 euro di più di stipendo...Ah la sua scrivania. Quanto ne vorrei una uguale".

©matt kenyon
[IBG] ham on eyes [IBG] ham on eyes Reviewed by Luca Lorenzelli on 4/02/2013 Rating: 5
Powered by Blogger.