Questa Italia mi fa paura



Giuro, ne sono terrorizzato.
A volte alterno questo senso di paura con un forte senso di disgusto.
La politica è lo specchio della nostra società giusto? I politici sono le nostre macchiette right?
Allora io ho paura. Ho paura di essere nato in un paese di addormentati .
Come si fa a continuare a difendere una persona che è stata condannata a 5 anni di carcere e che siede in parlamento con tot. processi in atto da anni?
Come si fa a dare fiducia al Partito Democratico dopo quello che è successo? Come si fa ad avere fiducia nel Governo Letta, il governo vergogna che ha voluto unire sinistra e destra, 'acerrimi nemici'..Sulla carta.
Chi basa la propria campagna elettorale sull'eliminazione politica di Silvio Berlusconi e poi va a farci un governo insieme non è degno di essere rivotato.

Chi è veramente di sinistra avrà l'onesta intellettuale di fare un 2+2 e trasferirsi ad altri partiti: SEL o M5S o in alternativa l'astensionismo.
Sinceramente capisco chi odiando Movimento 5 Stelle,  a causa della disinformazione italiana,   passerà a SEL o rimarrà nell'oblio dei non votanti aspettando e sperando che un Civati o un Rodotà prendano seriamente le redini di ciò che è rimasto veramente di sinistra e creino un nuovo modo di fare sinistra .
Non capisco chi continua a votare PDL, non lo capisco ma non ne voglio parlare perchè purtroppo mi sono convinto che c'è un 30% di popolazione del mio paese che, poverina, non ci arriva proprio o che, come Berlusconi, è amante della frode fiscale, della prostituzione e della concussione mafiosa. Il discorso però finisce qui. Per me quella parte di elettorato è perso, li lascio nel loro brodo e via.
Quello che non sopporto, che non comprendo, a cui anche ragionando logicamente proprio non riesco a dare un senso è quella parte di elettorato che ha fiducia nel governo Letta . Mi riferisco a quella parte di elettorato che continuerà a votare PD e continuerà a riempire la propria testa con il mantra "è colpa di Beppe Grillo".
Io non capisco queste persone. Li vedo come struzzi che nascondono la testa dentro la sabbia, come persone prive di senso critico.
Ci provo l'ultima volta e poi metto questi elettori accanto a quelli che votano PDL:

Partiamo con una importantissima nota:

Viviamo in una semi-dittatura.
Non ci credete?
Partiamo da un presupposto reale:
Siamo oltre il 50° posto come libertà di stampa nel mondo con, e cito "problemi degni di nota".

Abbiamo quindi un controllo partitico della stampa nazionale e delle reti televisive.
Cosa non vi dicono?
Il partito più grande in Italia per numero di votanti, ovvero M5S, non ha neanche una presidenza in una commissione. E' democrazia questa?
Il partito più grande d'Italia non ha Copasir e Vigilanza Rai che spettano alle forze di opposizione. Piuttosto che darli a M5S li stanno dando a SEL e LEGA che alle elezioni hanno contato niente. E' democrazia questa?
I giornali riportano (e spesso inventano) solo ed esclusivamente 'gli scandali' del m5s ma MAI ciò che fanno di buono ogni giorno nel loro lavoro.

Si lo so cosa state dicendo: cosa fanno di buono? Qui casca l'asino:cioè voi.
La disinformazione di regime conta molto sulla vostra pigrizia di votanti da divano.
Alzatevi da quel divano, spegnete quella scatoletta piena di ipocrisia,bigottismo  e falsità e se volete: informatevi sul serio.
Volete sapere chi sono i senatori 5 stelle? Non pecore al soldo di grillo, ma persone valide che ogni giorno che passa rendicontano le loro attività parlamentari ai propri elettori ed ogni mese rendicontano la busta paga con tutte le spese rendendole pubbliche in rete.
Persone che sanno parlare ed esporre le loro argomentazioni, con o senza Grillo. Non grillini ma cittadini informati, sagaci ed incazzati che alle domande sanno rispondere a tema.
Non ci credete? Qui potete scegliere: voltarvi dall'altra parte e ripetere che sono tutti delle capre ignoranti oppure seguire i vari Alessandro di Battista, Giulia Sarti, Roberto Fico e tutti gli altri che giornalmente sui social (facebook,twitter etc) rendono palese tutta la loro attività all'interno delle aule parlamentari.
Volete sedervi sul vostro bel divanone la sera e tronfi della vostra ipocrisia giudicarli sulla base dei presunti scandali della Durso o di quel cesso di programma che risponde al nome di Ballarò o volete sentirli e vederli? Volete politica reale o volete teatrini da decerebrati?
 Iscrivetevi al canale M5SParlamento e sarete informati su tutti i loro interventi in aula. Iscrivetevi al canale de LaCosa o del M5S nella vostra regione (ogni regione ha un canale a se) .
Spegnete la TV, eliminate il sito di quel giornale ormai senza ritegno che è La Repubblica, e cominciate ad informarvi sulle cose reali e non sulla diaria (che Di Battista stesso ha più volte chiarito senza mai essere ascoltato da nessuno).

Niente da fare eh? Non vi fidate.

Guardate: da una parte fate bene! Neanche io mi fido ciecamente di questo movimento, che vi credete?
Anche io ho paura dell'ignoto, ho paura che si trasformi in una dittatura, che non ci sia democrazia interna, che diventino come gli altri col tempo o che 'grillo sia come berlusconi'
Ne ho paura perchè sono possibilista e non escludo assolutamente un futuro in cui in queste stesse pagine scriverò: purtroppo ho dato fiducia ad un movimento falso e sono stato ingannato.
Certo però che ad essere sempre così chiusi cosa si risolve? Che si sta sul proprio trespolo a criticare, criticare ,criticare e alle prossime elezioni si va di nuovo a votare il PD (o PDL che tanto ormai è lo stesso)?
Ok. Il voto è libero però credo che sia dovere di tutti essere informati bene prima di andare a votare, e chi mi dice "E' colpa di Grillo se il PD è andato con Berlusconi"
o è disinformato o è un ipocrita.
Su cosa baso queste affermazioni?

Sull'unica, sola realtà ed inconfutabile realtà  dei fatti e delle dichiarazioni rilasciate dal PD:

-Il PD non ha mai voluto un governo con i m5s ma ha sempre chiesto una fiducia in bianco, ovvero ha chiesto ai 5 stelle di firmare la fiducia per un governo di centro-sinistra sulla base di otto punti decisi dalla sinistra. C'è molta differenza tra un governare insieme ed un permettere ad altri di governare da soli sulla base di punti scelti da chi governa. Non è vero? No?  Innanzitutto ci sono ammissioni pubbliche da parte di esponenti del PD e la gente farebbe bene a ristudiarsi il significato di fiducia prima di parlare.


-La disinformazione ha volutamente omesso che M5S preparò a Bersani un documento da firmare in cui il PD si sarebbe dovuto impegnare a rinunciare ai rimborsi elettorali. Da quella firma, a detta dello stesso Grillo, sarebbe potuto scaturire dialogo. Attendiamo ancora oggi una risposta...

-La prova e la riprova che il vero nemico del PD non è mai stato Silvio Berlusconi e che il pd non è un partito di sinistra l'abbiamo avuta quando gli iscritti del  Movimento 5 Stelle proposero a PDR un uomo di sinistra che più sinistra non si può: Stefano Rodotà.

Grillo in video a Bersani:
"Votate Rodotà e per il governo si apriranno praterie"

Fassina del PD
"non voteremo Rodotà perchè lo ha proposto Grillo"


Populismo è una bella parola per attaccare il movimento 5 stelle sempre e comunque. Quando non ci sono più scuse c'è sempre questa bella parola, strappata al suo vero significato ed appioppata a 8 milioni di votanti.
Parola usata da anni e a sproposito da politici che se ne riempiono la bocca nei talk show. Politici che parlano -o fanno parlare dai loro scribacchini venduti-  di Diaria a 5 stelle quando sono  corrotti e collusi con un delinquente condannato a 5 anni e da una parte di elettorato dormiente ancora convinto che in Italia ci sia una sinistra che si batta per ideali di sinistra. 
Peccato che in questo paese prevalga l'ipocrisia  sulla verità e che le uniche rivoluzioni di cui questo popolo sembra capace sono quelle da salottino radical chic. Tutti davanti a Ballarò a giudicare senza mai alzarsi e fare niente.

Smettete di lamentarvi di come siamo ridotti, perchè siete voi la vera rovina d'Italia.


E' ora di svegliarsi.







Questa Italia mi fa paura Questa Italia mi fa paura Reviewed by Luca Lorenzelli on 5/13/2013 Rating: 5
Powered by Blogger.