E adesso?


Ti toccherà per una volta parlare di qualcosa che con non sia Silvio Berlusconi, sarebbe anche l'ora visto che ormai i discorsi su Dudu e la Pascale avevano già un pò saturato le balls al 90% dei tuoi spettatori.
Hai l'imbarazzo della scelta: puoi parlare del condono alle concessionarie delle case slot, delle sozzure e i regalini alle banche nei ddl del governo delle non-più-tanto-larghe-intese Letta, puoi parlare dei verbali di Schiavone e di cosa realmente stia facendo il governo sulle ecomafie in Campania. Puoi parlare di Austerity e della recente e anomala virata euroscettica di quasi tutte le compaggini politiche, puoi parlare di Equitalia e dello stipendio di Attilio Befera o delle 20 e rotte cariche del presidente INPS Mastrapasqua, puoi parlare della pressione fiscale che sta schiacciando le PMI...Insomma se vuoi puoi parlare di cose realmente importanti per anni. E non sarebbe un  male, visto che ogni tanto capita che molti si guardino Marco Travaglio (o al limite Cacciari) e poi cambino canale, un pò come chi di Ballarò ormai si guarda solo i 5 minuti di Maurizio Crozza.
Michele Santoro ti concedo un'ultima puntata per tirare le somme (forse l'unica puntata che avrebbe senso dedicare a B.), poi voltiamo pagina. Grazie.
E adesso? E adesso? Reviewed by Luca Lorenzelli on 11/28/2013 Rating: 5
Powered by Blogger.