DIVENTA DEMENTE!


Ieri a Servizio Pubblico il 'signor' Ferrara Giuliano ha chiamato "dementi" quelle 50mila e rotte persone che hanno partecipato alle Quirinarie online (quindi anche me), e sullo sfondo c'era anche un Gad Lerner (riscopertosi Renziano improvvisamente) che sghignazzava in complicità al cicciobomba.
Se voi siete quelli sani allora viva la demenza che come diceva il buon Freak (Antoni) è parte della genialità.


Bene. Accetto con onore questo investimento, perchè noi saremo anche  dementi, ma i vostri cari Partiti, di sinistra e di destra, governano da sempre, e voi da sempre lanciate le vostre opinioni come fossero oro colato mentre tutto inesorabilmente affonda: se voi siete i sani allora viva i dementi!


Se tutto fosse normale come sembrate voler far intendere voi giornalisti prezzolati ed ormai anche molto brizzolati allora forse in questo paese una banda di dementi non avrebbe mai preso il 25% alle Politiche ed il 21% alle europee, 
se i nostri politici ed i nostri partiti fossero normali non avremmo oggi tutta questa disoccupazione, tutta questa corruzione e la mafia in casa persino a Roma.
Se foste bravi giornalisti non saremmo definiti come "Paese semi libero" in tutte le classifiche mondiali sulla libertà di stampa, sotto Ghana e quant'altro.


L'opinione pubblica è imbonita continuamente e massivamente dai Ferrara e dai Lerner, a ognuno la bandierina più adatta al carattere dei 'sinistroidi' o dei 'destrorsi' e questa è la colpa più grave del 'giornalismo' italiano...Il dire che "è tutto normale", il dire che Renzi ora sfida Berlusconi con un democristiano doc ma di buona fama....Credere a queste favolette per bambini è da dementi. 

Tranquilli, se Napolitano si è dimesso è perchè Renzi ha trovato il gatekeeper giusto. Se Renzi fa passare Mattarella (per evitare l'insostenibile rischio "Prodi" dai 5 stelle) allora significa che gli accordi sono già stati presi, che nessuno rischia davvero e che sotto sotto nulla cambierà.

Siamo il paese del gattopardo, non scordatelo mai... tutto cambia purchè nulla cambi davvero.


DIVENTA DEMENTE! DIVENTA DEMENTE! Reviewed by Luca Lorenzelli on 1/30/2015 Rating: 5
Powered by Blogger.