Ride the Lightning

E' quando scende il sole, 
quando l'asfalto ancora bollente dall'intera giornata comincia a smettere di scottare, 
quando comincia a tirare la brezza della notte 
E' li che si accendono i riflettori, E' li che cominci a sentire l'intro di Ecstasy of Gold di Ennio Morricone
Ed è li che sai che, sebbene tu li abbia già visti 9 volte, di li a poco sarai solo tu e la musica tutta intorno. 
L'adrenalina sale di pezzo in pezzo, il pubblico si scalda un riff alla volta ed esplode alle pietre miliari. 
Non senti più alcuna stanchezza, il calore e l'asfissia della calca nell'arena sono ormai un vano ricordo ed ogni preoccupazione d'improvviso scompare.
Sei tu e la musica, "e nient'altro importa". 
Potresti andare avanti tutta la notte, ma tre ore volano come minuti. 
E' come cavalcare un fulmine che alla velocità della luce si infrange su un oceano di persone, e che  come un fulmine presto finisce lasciando il silenzio. 
"Are you alive?  
SHOW ME! 

Questo è un concerto!


Ride the Lightning Ride the Lightning Reviewed by Luca Lorenzelli on 6/05/2015 Rating: 5
Powered by Blogger.